Prestiti per pensionati: Come ottenere un prestito e Dove andare

finanziamenti o prestiti personali_800x388

Sicuramente una delle categorie più fragili e più ad alto rischio, i pensionati, i più sofferenti in questo contesto economico e quando si parla di prestiti per pensionati si apre veramente un mondo.

Non è difficile sentire storie di pensionati che non riescono ad ottenere finanziamenti e nemmeno una semplice cessioni del quinto e il motivo è sotto gli occhi di tutti: le pensioni della gente comune sono estremamente basse.

A questo proposito vediamo di fare chiarezza in merito e capire come muoversi per poter ottenere un prestito se si è titolari di pensione.

I migliori prestiti per pensionati

Partiamo dal fatto che i pensionati sono per le banche un’ ottima risorsa dal punto di vista creditizio perché l’Inps è l’ente che eroga il loro reddito.

Per questo motivo molte banche offrono condizioni vantaggiose per questa categoria, eccone alcuni esempi:

  • Prestito Pensione QuintoPiù: proposto da Unicredit è, in definitiva, una vera e propria cessione del quinto della pensione rimborsabile in massimo 120 rate mensili
  • Prestito pensionati BNL: l’istituto di credito in questione ha sottoscritto una convenzione con l’ente di previdenza sociale e, per questo motivo, i tassi di interesse risultano essere molto vantaggiosi rispetto ai normali prestiti.
  • Intesa SanPaolo: erogabile solo a quegli anziani che non abbiano compiuto più di 85 anni prima della scadenza del finanziamento ed è un prestito coperto da assicurazione

Prestiti per pensionati protestati

E’ possibile che molti anziani siano risultati nel tempo dei “cattivi pagatori” e che, quindi, risultino protestati. Ovvio che, in questo caso, ci si chieda come poter uscire da questa situazione per poter avere accesso, durante la pensione, alla possibilità di richiedere dei finanziamenti. La risposta è unica e sola: cessione del quinto della pensione.

Questo tipo di finanziamento è, tra l’altro, molto vantaggioso per la questione dei tassi e per l’ammontare minimo delle spese, rispetto ai normali prestiti in circolazione.

Mini finanziamenti per pensionati

Purtroppo a volte ci sono pensioni che sono di importo veramente minimo per poter avere accesso a qualsiasi tipo di prestito ma, anche in questi casi limite, esiste la possibilità di poter richiedere piccoli finanziamenti di importi che si aggirano attorno ai 1500 euro.

Grande pecca di questi mini finanziamenti sono i tassi di interesse decisamente alti che, seppur poco vantaggiosi, a volte rendono allettanti questi prestiti e vanno comunque presi in considerazione.

Come è possibile ottenere uno di questi prestiti?

Ecco alcune dritte per poter ottenere un prestito inps pensionati:

  • fare più preventivi presso società finanziarie diverse
  • è possibile fare ricerche molto fruttuose anche online
  • il passo successivo è quello di recarsi presso la banca in cui si è titolari di un conto corrente presentando i preventivi a disposizione e sperando in una offerta più vantaggiosa
  • è possibile anche rivolgersi ad un consulente finanziario che, dietro pagamento di provvigione, si occuperebbe di tutta la gestione della pratica di prestito

I prestiti per pensionati sono dei finanziamenti veri e propri e, in quanto tali, vanno valutati in tutto e per tutto per trarre solo ed esclusivamente benefici dalla sottoscrizione di uno di essi.

Sei pensionato e hai difficoltà a trovare un prestito adatto a te? Raccontaci la tua storia