ricambi-auto_800x411

Aftermarket: ricambi originali o compatibili. Ecco qualche consiglio utile

Uno dei momenti più temuti per un automobilista è quando si presenta la necessità riparare la propria vettura a seguito di un guasto o di un incidente. Al di là dei fastidi causati dal fermo forzato del veicolo bisogna, letteralmente, fare i conti con autoriparatori, meccanici e carrozzieri ai quali si aggiungono gli inevitabili costi dei pezzi di ricambio necessari per ripristinare la vettura.

Proprio l’acquisto dei ricambi può rivelarsi la discriminante per mettersi al riparo da un costo di riparazione particolarmente esoso. Una fonte di risparmio è rappresentata dai cosiddetti ricambi compatibili, alternativi a quelli originali distribuiti dalla casa costruttrice del veicolo. Scopriamo quanto conviene acquistare i ricambi auto compatibili e alcuni consigli su come sceglierli.

Ricambi auto originali: non tutto viene prodotto dalla casa costruttrice

La differenza principale tra un ricambio auto originale e un ricambio auto compatibile di qualità sostanzialmente è minima. Va precisato che buona parte dei componenti di una vettura non sono prodotti dalla casa costruttrice ma da aziende specializzate che producono su espresse specifiche dei marchi automobilistici, rifornendole così dei cosiddetti ricambi di primo impianto che dei componenti destinati all’assistenza e alle riparazioni. E’ facilmente comprensibile che per tutta una serie di motivazioni i pezzi di ricambio commercializzati dalla rete ufficiale della Casa costruttrice hanno prezzi di acquisto piuttosto elevati e solitamente non sono previste condizioni particolari o sconti alla cassa per gli acquirenti privati. Accettando di pagare il prezzo richiesto dalla rete ufficiale si avrà la certezza di un componente garantito e perfettamente compatibile con il veicolo per il quale è stato acquistato.

Risparmiare (tanto) con i ricambi compatibili

Garanzia di qualità e compatibilità assoluta vengono offerte però anche dai ricambi compatibili omologati, proprio come quelli proposti sul sito ricambi auto online www.pianetaautogroup.com . Spesso le aziende specializzate in componenti oltre che produrre su commissione delle Case costruttrici producono per rifornire il mercato aftermarket con un marchio proprio o con marchi commerciali più o meno noti. Questi ricambi sono quindi praticamente identici a quelli marchiati dal costruttore e offrono quindi piena compatibilità nel montaggio e affidabilità nell’uso quotidiano. Inoltre bisogna tenere presente che, grazie a un decreto emanato dal Governo Monti, l’utilizzo di ricambi omologati non fa decadere la garanzia residua del veicolo nel quale sono stati installati. Una regola generale e consigliata è quella di scegliere ricambi qualità certificata quando si tratta di sostituire componenti strutturali della vettura o elementi dei sistemi di sicurezza attiva del veicolo.

Ricambi auto compatibili online: si, ma occhio al venditore

Il mercato online dei ricambi auto è praticamente sconfinato, soprattutto per chi tiene alle proprie auto usate, agli operatori che di fatto hanno dato il via a questo nuovo canale di vendita si sono affiancate tante nuove realtà; questa vastità di offerta rende spesso la scelta del fornitore un vero e proprio dilemma. Il consiglio generale che possiamo dare a chi si accinge ad acquistare ricambi auto online è quello di rivolgersi ad un’azienda italiana, facendo attenzione che si tratti davvero di una realtà esistente e operante sul territorio nazionale. Avere un interlocutore reale con il quale potere interloquire in caso di problemi è fondamentale e rappresenta una garanzia in più nell’acquisto. Per quanto riguarda i ricambi compatibili è sempre consigliato di scegliere quelli che posseggono almeno le più diffuse certificazioni e omologazioni; un componente proveniente magari da un Paese emergente e sprovvisto di certificazioni potrebbe essere difficile, se non impossibile da installare, o magari non avere la piena funzionalità che ci si aspetta.

Ti potrebbe interessare: