Problemi con l’installazione della caldaia? Ecco cosa fare e a chi rivolgersi

controllo della caldaia_

A chi rivolgersi per l’installazione della propria caldaia?

Nel momento in cui si è in procinto di acquistare una nuova caldaia per sostituirla alla precedente o semplicemente perchè si sta per andare ad abitare in una nuova casa, è di fondamentale importanza tenere a mente che bisogna avvalersi dell’aiuto di un tecnico professionista. Con l’aiuto di internet, forum, blog e tanto altro ancora, certamente molte informazioni dapprima riservate ai pochi di competenza, sono diventate alla portata di tutti. Per quanto prezioso possa essere l’ausilio del web, quest’ultimo non potrà mai andare a sostituire in maniera completa ed efficiente il contributo che può apportare, ad esempio nell’ambito della climatizzazione, l’esperienza diretta di un termo-tecnico. Dunque è questa la figura a cui far riferimento in ogni fase del percorso che porterà in ultimo all’installazione di una nuova caldaia, a partire dalla scelta della soluzione più adatta alle proprie esigenze sino al completamento effettivo dell’opera.

Perchè preferire un Termo-tecnico specializzato al fai da te

Come già precedentemente accennato, che si tratti di installazione o di manutenzione della propria caldaia, è sempre raccomandato rivolgersi ad un termo-tecnico specializzato piuttosto che procedere da soli o affidarsi a persone che non sono del mestiere: qui è possibile trovare professionisti specializzati nella manutenzione o assistenza della caldaia. Le motivazioni che ci sono dietro questo suggerimento sono svariate, prima di tutto il fattore fondamentale da tenere in considerazione prima di ogni altra cosa è la sicurezza, solo un tecnico competente che sia a conoscenza delle norme vigenti può valutare quale sia il luogo più adatto dove posizionare la propria caldaia, aree della propria casa apparentemente adatte potrebbero in realtà non essere idonee e portare a situazioni di pericolo. Inoltre bisogna considerare che per le aziende produttrici di caldaie una condizione assolutamente indispensabile affinchè ci si possa avvalere della garanzia posta sul prodotto è che appunto quest’ultimo, ossia la caldaia, sia stato installato da un tecnico e che sia stata rilasciata al termine della procedura, la relativa documentazione e la certificazione che possano dunque testimoniarlo. Anche nella scelta dei prodotti e non solo in ultimo nell’installazone, seguire i consigli di chi è specializzato nell’ambito è di grande aiuto, infatti sono diversi i fattori da considerare prima di acquistare una caldaia, e la maggior parte di questi sono verificabili solo ed esclusivamente da chi di competenza.

I fattori da considerare per l’acquisto e l’installazione di una caldaia

Nel precedente paragrafo è stata fatta menzione di alcune motivazioni per le quali è necessario rivolgersi ad un termo-tecnico per l’installazione di una nuova caldaia piuttosto che preferire il fai da te, solo una figura di competenza infatti può individuare e valutare dei fattori indispensabili alla scelta della giusta caldaia per le proprie esigenze. Prima di tutto bisogna considerare il combustibile utilizzato in casa propria, gas o gasolio, occorre poi valutare il tipo di installazione adatto alla propria casa, murale, compatta, basamento, bisogna prefissare il proprio obiettivo, ossia servirà solo al riscaldamento o anche alla produzione di acqua calda sanitaria, si deve valutare la composizione della famiglia e l’eventuale numero dei fruitori della caldaia nonchè il volume dell’ambiente che va riscaldato. Inoltre bisogna considerare anche si si vuole o meno far uso di nuove tecnologie che permettono di ottimizzare i consumi e gestire il funzionamento della propria caldaia attraverso lo smartphone, quando si è lontani per lavoro o in vacanza. Infine, ma non di certo per importanza, solo attraverso un’azienda seria ed un installatore certificato si può richiedere la detrazione fiscale del 50 o 65%.