I distributori d’acqua che arredano casa: caratteristiche e vantaggi

distributore_acqua_casa_

Stai pensando di rifare il look alla tua cucina e ti piacerebbe aggiungere qualche nuovo oggetto di design all’ambiente domestico? Un’idea utile e di classe può essere quella di installare un distributore d’acqua per la casa moderno e funzionale. In vendita se ne trovano di diversi modelli, alcuni particolarmente eleganti come quelli proposti da Acqualys che, oltre alla bellezza estetica, sono anche davvero vantaggiosi.

Belli e funzionali: ecco i modelli di distributori d’acqua per la casa

Chi decide di rinnovare un’abitazione lo fa anche per poter mettere in luce la propria personalità, non solo nella scelta dei complementi d’arredo e delle finiture estetiche ma anche nella selezione degli elettrodomestici e delle apparecchiature tecnologiche. In questa categoria rientrano indubbiamente anche i dispenser d’acqua. La disposizione, lo stile dei mobili e le dimensioni della cucina sono le principali discriminanti al momento della scelta del proprio erogatore. Tra i modelli in vendita è possibile scegliere tra quelli da tavolo o a colonna:

distributore d’acqua da tavolo. Se lo spazio a disposizione è limitato, questo tipo di dispenser è perfetto poiché può essere posizionato su una mensola, su un piano cucina e anche su un mobile;
distributore d’acqua a colonnina. Quando l’ambiente è più ampio, è possibile optare per questa seconda tipologia che, volendo, può ospitare anche un pratico porta bicchieri.
Perché scegliere un erogatore d’acqua

Belli, utili, pratici ma non solo, i distributori d’acqua per la casa garantiscono numerosi vantaggi a chi li installa e, non di minore importanza, aiutano a salvaguardare l’ambiente che ci circonda.

Vediamo perché:

risparmio economico. Si collegano direttamente alla rete idrica ed erogano solo acqua potabile pubblica. Sfruttare l’acqua del rubinetto, ovviamente, vuol dire ridurre i costi che, in alternativa, si dovrebbero spendere per acquistare la minerale. Gli unici costi vivi rimarrebbero quindi quelli per la manutenzione annuale dei filtri.
Riduzione della produzione e utilizzo della plastica. Sappiamo tutti quanto sia dannoso questo materiale per i mari e gli oceani della terra che, a causa dell’inquinamento da plastica e microplastiche sono in serio pericolo. Anche l’Europa chiede a tutti gli stati membri di fare uno sforzo in più per tutelare la salute dei fondali marini. In che modo? Sicuramente smettendo di acquistare acqua in bottiglia. Nulla di più facile per chi decide di installare un dispenser d’acqua anche a casa.
Meno consumo di benzina ed emissione di CO2. Chi consegna acqua minerale è costretto a muoversi con camion e tir che inquinano l’ambiente e, stessa cosa fanno gli acquirenti che, per fare scorte d’acqua, sono costretti ogni volta ad andare a fare la spesa in auto.
Addio fatica e tempo perso. Andare a comperare l’acqua al supermercato o rifornirsi alle casette comunali è sempre uno stress perché, per ottimizzare, si tende a prenderne in grande quantità e il trasporto a casa è faticoso, pesa e fa perdere tempo prezioso.
Migliore gestione degli spazi. Che le casse d’acqua siano un ingombro lo sa bene chi abita in case piccole e ha poca disponibilità di spazio. Chi ha una cantina tende a stoccare lì le casse. Chi non ce l’ha è costretto a trovare una locazione in cucina oppure sul balcone e ciò penalizza la funzionalità e l’estetica della casa e riduce notevolmente gli spazi disponibili per altre necessità.
Naturale o frizzante, calda o fredda: scegli l’acqua che più ti piace

Gli Italiani amano da sempre l’acqua minerale, soprattutto quella frizzante e, per non rinunciarvi, preferiscono spendere di più e acquistare quella in bottiglia. Ma se vi dicessimo che i distributori d’acqua per la casa accontentano tutti i gusti anche quelli di chi non può fare a meno delle bollicine? Ebbene sì, la comodità di una macchina per l’acqua è data anche da questo. A seconda del modello scelto, sarà infatti possibile erogare in qualsiasi momento della giornata acqua naturale o frizzante e, addirittura, calda o fredda.

Avere a disposizione acqua buona e di qualità grazie a filtri di ultima generazione presenti negli erogatori è sinonimo di sicurezza. L’acqua che berrete sarà priva di batteri, senza retrogusto sgradevole e, soprattutto, ricca di proprietà organolettiche e nutrizionali che fanno bene all’organismo.