wordpress_800x420

Consigli SEO per blogger su WordPress 

Molte persone aprono un blog su WordPress ma poi hanno bisogno delle giuste informazioni per il posizionamento SEO su Google. 

Qualche consiglio SEO per il posizionamento WordPress, come apprendiamo da egidioimbrogno.it il sito di uno dei più conosciuti ed apprezzati SEO di Varese, può essere d’aiuto per migliorare la visibilità sui motori di ricerca e per portare benefici al sito nel complesso. 

Ecco qualche consiglio che può tornare utile per un blogger su WordPress.  

Scegliere dominio ed hosting di WordPress

 Un servizio discreto di web hosting permette di influenzare anche la velocità di caricamento della pagina, e avere un buon uptime permette di essere raggiungibile facilmente dagli utenti. 

Scegli anche un buon dominio: cerca di optare per un dominio HTTPS con certificato SSL fin dall’apertura del blog WordPress. 

 Usa un tema WordPress di buona qualità 

 Un altro consiglio che si può dare ad un blogger WordPress è quello di scegliere un buon tema, che si sposi con l’argomento della pagina ma che garantisca anche un buon caricamento (ad esempio un template più snello permette alla pagina di caricarsi più rapidamente). Insomma, bisogna valutare quali siano le priorità. 

 Utilizza WordPress SEO by Yoast 

 Si tratta di uno dei plugin di WordPress più utili in assoluto, non ne puoi fare a meno per il tuo blog. Installa WordPress SEO by Yoast per lavorare sull’ottimizzazione SEO del blog in modo intuitivo e completo. Lo scopo ultimo? Cercare di ottenere tutti i punti verdi su Yoast, per ottimizzare al meglio il testo dell’articolo su WordPress. 

 Usa al meglio le parole chiave 

 Come sempre l’uso delle parole chiave è fondamentale su WordPress: è possibile inserire le keyword e usarle in modo opportuno grazie al plugin WordPress seo by Yoast. 

 Ottimizza i Tag Title delle pagine e usa le Meta Description 

 Ottimizza sempre i Tag Title delle pagine su WordPress, e ricorda che questo testo di circa 60 battute è fondamentale per la SEO. 

Inserisci anche i Meta, che sono un commento alla pagina, non letto come testo, ma che permette di aumentare i click da parte dei lettori potenziali. 

 Crea contenuti di qualità

 Questo consiglio vale sia che si lavori su WordPress, sia che si lavori su altri siti. Crea sempre dei contenuti che siano davvero utili per i lettori, che possano servire, che rispondano a delle domande.

Non dimenticarti mai di usare i sottotitoli e soprattutto di ottimizzare le immagini che usi nella scrittura dei tuoi articoli su WordPress, perché catturano l’attenzione del lettore.

Ti potrebbe interessare: