olio di mandorle: benefici

Olio di mandorle dolci: usi, proprietà e benefici

L’olio di mandorle dolci ha tantissimi effetti benefici per l’organismo ed efficaci proprietà cosmetiche: Scopriamole nel dettaglio

Forse non sono molti quelli che conoscono le proprietà ed i benefici dell’olio di mandorle, che si ottiene dalla spremitura a freddo del frutto. Innanzitutto è bene distinguere l’olio di mandorle dolci da quello di mandorle amare, ognuno di ricava da una tipologia diversa di mandorla. Quella più comunemente utilizzata è la mandorla dolce.

Proprietà dell’olio di mandorle dolci

L’olio di mandorle dolci ha importanti proprietà anti-ossidanti, antirughe ed anti smagliature, oltre ad essere ricco si vitamine come la E la A e la D, di acido oleico e linoleico, proteine e sali minerali (calcio, magnesio, fosforo, potassio e zinco).

Secondo alcune testimonianze rinvenute sembra che le proprietà di quest’olio erano note già ai tempi di Cleopatra, che lo utilizzava per mantenere intatta la sua bellezza.

Siamo certi che in tantissimi avranno in  casa una bottiglietta di questo olio ma, che non tutti sanno che può essere utilizzato anche per uso alimentare oltre che per la cura  ed il benessere dei capelli e della pelle.

Uso alimentare: benefici per il nostro organismo

L’assunzione quotidiana di 1 o 2 cucchiaini di olio di mandorle dolci ha un’azione rigenerante sulla vescica, migliora le funzioni intestinali ed è l’ideale per chi ha un apparato digerente irritato o sensibile.  L’alto livello di acidi grassi buoni, aiuta l’eliminazione di quelli cattivi, prevenendo così problemi come l’ipertensione, la trombosi e l’arteriosclerosi. L’olio di mandorle per uso interno è inoltre ricco di acido folico e vitamina B29.

A beneficiare del suo consumo è soprattutto l’intestino grazie alle proprietà lassative ed emollienti di questo prodotto ma, anche il sistema immunitario e digestivo. È un valido strumento per tenere sotto controllo la pressione sanguinea, grazi agli alti livelli di potassio ed il poco sodio che contiene. Aiuta anche il sistema nervoso, grazie all’omega 3.

È bene prestare attenzione perché non tutti gli oli di mandorle dolci in commercio sono ad uso alimentare. Il consiglio è quello di specificare al negoziante o alla farmacista presso la quale di siete recati che vi serve un olio per uso interno. È fondamentale infatti che, per essere utilizzato in cucina non contenga conservanti e non sia raffinato ma puro, anzi…purissimo al 100%.

A livello alimentare può essere utilizzato per condire insalate o verdure, al posto del classico olio extravergine di oliva, oppure essere sorseggiato dopo averne versate alcune gocce in un bicchiere di latte. Il consiglio è però quello di non esagerare con le dosi perché si tratta di un alimento molto calorico: indicativamente 570 kcal ogni 100 gr.

Uso Esterno: benefici  

I possibili usi esterni dell’olio di mandorle dolci sono numerosissimi, esaminiamo i principali:

– Idratazione: idrata la pelle secca sia del corpo che del viso, di ogni età. Può essere spalmato dopo la doccia.

– Riduce le smagliature: specialmente quelle post gravidanza. In tal caso deve essere applicato quotidianamente su cosce, seno, glutei e pancia con movimenti circolari.

– Favorisce la guarigione dovute ad irritazioni cutanee

– Struccante, da evitare per chi ha la pelle grassa

– Rafforza e ravviva i capelli opachi e sfibrati

– Idrata le labbra al posto del burro di cacao

– Olio ottimo per massaggi rilassanti o per quelli ai neonati

– Post depilazione aiuta ad eliminare i residui di ceretta ed il rossore