sigarette-elettroniche-9

La sigaretta elettronica aiuta a smettere di fumare?

Buona parte delle persone che hanno abbandonato le sigarette classiche per le e-cig lo hanno fatto nella speranza di trovare un valido aiuto per smettere definitivamente di fumare. Infatti, anche se le e-cig contengono circa il 95% in meno di sostanze tossiche rispetto alla sigaretta elettronica, c’è comunque da notare che neppure la e-cig può dirsi un prodotto per sua definizione salutare.

La sigaretta elettronica è utile davvero per smettere?

Sembra che più della metà dei fumatori abbia almeno provato a smettere, o a diminuire il numero di sigarette usate, proprio con la sigaretta elettronica. Secondo un’analisi della Cochrane Collaboration, organizzazione indipendente di scienziati, che ha confrontato tredici studi differenti sulla sigaretta elettronica con nicotina e senza, le e-cig a base di nicotina possono aiutare a dire addio alle sigarette o almeno a ridurre il loro consumo. Nonostante ci siano anche opinioni discordanti, come specificato anche su svapodibrutto.com questi studi hanno effettivamente notato che buona parte dei fumatori che comincia ad usare la sigaretta elettronica riesce ad abbandonare del tutto fumo, oppure comunque a diminuire il numero delle sigarette fumate tutti i giorni.

Su chi non ha smesso, buona parte comunque ha tolto almeno un po’ di bionde dal numero quotidiano. Secondo i medici, quindi, gli studi effettuati e confrontati a livello internazionale dimostrano che effettivamente la sigaretta elettronica ha un ruolo non trascurabile nell’aiutare le persone a smettere di fumare. Non solo, nelle persone che ne fanno uso si riscontrano degli elementi positivi come la riduzione dei sintomi respiratori (tosse, catarro e mancanza di respiro) nei fumatori che non riescono proprio a smettere.

La sigaretta elettronica come pretesto per smettere di fumare

Sostituire il fumo di tabacco con prodotti a rischio ridotto, come la sigaretta elettronica, può quindi aiutare a dire del tutto addio alle sigarette. Non bisogna ovviamente trascurare il ruolo che, in tutto ciò, ha la forza di volontà. Senza forza di volontà è difficile anche solo ridurre il numero di sigarette consumate, e comunque secondo i medici da quanto risulta dagli studi, la sigaretta elettronica non è ancora pronta per essere definita uno strumento valido per smettere di fumare. Molti sono i fumatori che non riescono a smettere e che tornano ad usare le bionde.

Comunque, nel suo piccolo, anche la sigaretta elettronica può aiutare tutti quei forti fumatori che fanno davvero fatica a dire addio al tabacco, anche se esso comporta rischi gravissimi per la loro salute.